• Alessandra Sansone

COME INTRATTENERE GLI OSPITI AD UN MATRIMONIO? CON L’ANGOLO DEL CARICATURISTA di Stefano Iodice ART


Quando si organizza un matrimonio, è molto importante pensare anche ai momenti di intrattenimento per gli ospiti, a stabilire, nell’ambito della timeline di un evento, degli spazi temporali da dedicare, esclusivamente, a loro.


Gli sposi si troveranno a dover scegliere sia la tipologia degli artisti, sia il momento adatto a loro. E potremmo dire che, per ogni artista, per ogni tipologia di spettacolo, c’è un tempo ad hoc, che va dall’aperitivo di benvenuto al post cake. E credetemi, i momenti da riempire, sono veramente tanti!!!


Scelte non semplici, perché si teme di sbagliare il mood dell’evento scegliendo artisti o spettacolo non adatti, o addirittura il momento non giusto. E così gli sposi vanno in panico. Ma tranquilli, una wedding planner vi assiste anche in questo!!


Ma a risolvere il grande enigma sulla scelta dell’artista, ci pensa Stefano Iodice con il suo Angolo del Caricaturista: un modo simpatico ed originale per intrattenere gli ospiti, coinvolgendoli in prima persona.

Mi sono imbattuta in Stefano perché cercavo un ritrattista/caricaturista, navigando sono atterrata sulla sua pagina, e mi è subito piaciuto.


Stefano, oltre ad essere un accreditato professionista, è una persona molto piacevole con cui parlare. Con lui entri in un mondo artistico fatto di volti buffi, che narrano di storie e di persone. Quando a Stefano gli si chiede di realizzare una caricatura, lui non si limita ad un “copia e incolla” del volto da una foto, ma tenta di approfondire la conoscenza su alcuni spetti qualitativi e della vita di chi ha di fronte: il lavoro, gli hobbies, alcuni tratti caratteriali, cercando di farli emergere, poi, dal disegno finale. La caricatura, quindi, diventa molto rappresentativa del soggetto, molto vera.


Il suo è un lavoro che richiede tanta fantasia e tanto impegno, ma vediamo cosa ha da dirci.


D: Stefano, come nasce l’Angolo del Caricaturista? E perché nasce?

S: l’Angolo del Caricaturista nasce un po' per gioco ed un po' per la passione del disegno che mi accompagna sin da bambino, dai banchi di scuola elementare. Passione che ho coltivato negli anni, come autodidatta. Nasce nel 2017, grazie anche, e soprattutto, all’aiuto della mia compagna Rita. Ho iniziato con le feste di compleanno dei miei amici e poi, pian pianino, sono arrivato ai matrimoni.


D: quali sono state le tue prime caricature?

S: le prime le ho fatte a scuola!! Ero solito sedermi negli ultimi banchi, e quando entrava qualcuno, in pochi secondi cercavo di fargli una caricatura. Una volta, ricordo che entrai in classe e trovai tutti i miei disegni al muro, erano le caricature degli insegnanti! Ma, fortunatamente, la presero a ridere, Preside compreso.


D: Stefano, ti è mai capitato di fare una caricatura e, magari, scontentare qualcuno?

S: scontentare proprio no, però mi è capitato che qualcuno non si sia riconosciuto. All’inizio è difficile ritrovarsi in un ritratto, figuriamoci in una caricatura! Però poi, ci si abitua al volto da me rappresentato, e ne restano soddisfatti


D: da dove parti per fare una caricatura?

S: innanzitutto studio l’intera figura del volto. Verifico se è tondo, ovale, lungo, le sue dimensione etc., per poi partire sempre dal naso. Questo, ovviamente, quando ho un po' più di tempo, ma ormai, durante gli eventi, sono talmente veloce, che il disegno mi parte in automatico.


D: come si presenta, scenograficamente, il tuo angolo?

S: ho impostato l’Angolo del Caricaturista secondo il mio modo di essere. Ho creato una scenografia molto carina da vedere: seguendo il mio gusto ed il mio stile molto natural, la mia postazione si compone di elementi in legno, ceste in vimini, e tele di juta, che ben si sposano con gli ambienti all’aperto, considerando che, la gran parte dei matrimoni è in periodo estivo. Ma è un angolo che si adatta molto bene anche al chiuso.


D: nella timeline di un evento, qual è il momento dedicato a te?

All’arrivo degli ospiti, il mio angolo è già pronto, perché intervengo proprio durante l’aperitivo di benvenuto. E’ un momento strategico poiché, di solito, gli sposi ancora non sono presenti e gli ospiti sono più liberi. Spontaneamente si avvicinano a me, io scatto loro delle foto e disegno guardando il tablet. Quindi gli ospiti non li intrattengo al mio fianco, sono liberi di andare o di restare a curiosare.


D: quanto dura un tuo intervento, e soprattutto quanti disegni fai durante un evento?

S: normalmente, la mia presenza è di 4 ore. Se pensi che per ogni disegno impiego circa 3 minuti, realizzo circa 70 caricature. Trattandosi di una prestazione artistica, e non di una bomboniera, va da sé che non tutti gli ospiti, soprattutto se sono numerosi, riescono ad avere la caricatura. Ma la percentuale di richiesta, statisticamente, è circa del 60% degli ospiti, quindi, alla fine, riesco ad accontentare quasi tutti i richiedenti.


D: prima mi parlavi di Rita, la tua compagna. Che ruolo ha professionalmente, oltre che nella tua vita privata?

S: Rita è partita con me sin dal 2017, ha un ruolo fondamentale in questa professione, perché cura le pagine social, viene spesso con me agli eventi, scatta le foto e fa le riprese video. Ma lei ha tante potenzialità anche in campo artistico, quindi il nostro è un continuo scambio di idee e di supporto reciproco. Insomma, siamo una bella squadra. Rita si occupa delle public relations, soprattutto con gli sposi, quindi compensa alcuni aspetti miei, ai quali non posso dedicarmi. I nostri ruoli non si sovrappongono mai.


D: quali sono gli strumenti che utilizzi? E soprattutto come realizzi i colori?

S: durante gli eventi, prediligo la matita di grafite perché mi velocizza nel disegno. Per i lavori su commissione uso altre matite, o varie matite a seconda dei tratti. Parto da una base di 3 matite: per fare una bozza uso una HB, dove la H sta ad indicare la rigidità e la B la morbidezza, quindi facile da cancellare. Poi la 2B per colorare il disegno ed infine la 4B per le sfumature. La scala dei colori la faccio con le matite. Per il colore vero e proprio, uso o pennarelli o pastelli colorati, dipende sempre da cosa si vuole realizzare. Ma preferisco i pastelli classici.


D: se una coppia di sposi vuole ingaggiarti, quanto tempo prima deve contattarti? Ed inoltre, ti sposti anche al di fuori della Campania.

S: fortunatamente ho molte richieste, quindi è opportuno che gli sposi si anticipino di un anno. Poi ci sono gli anni eccezionali, come questo del post covid, in cui mi si sono accavallate le date, di alcuni matrimoni, rinviate dallo scorso anno. Ma abbiamo fatto di tutto per accontentare i nostri clienti, anche partecipando a 2 eventi in un solo giorno, quando è stato possibile. Per quanto riguarda le trasferte, si, anche nelle altre regioni Italiane. Obiettivo futuro è di andare all’estero, perché l’atmosfera che si respira con gli stranieri, e mi è capitato di viverla col destination wedding, è molto leggera e sciolta.


D: Stefano, ti sono mai capitati dei volti che già, di per sé, sono delle caricature?

S: si, ed in quel caso, gli faccio un ritratto!!! 😊


D: la tua “coppia di sposi” tipo?

S: la gran parte delle richieste arriva da coppie giovani, ma l’Angolo del Caricaturista è apprezzato un po' da tutte le fasce d’età. Talvolta, durante un evento, sono addirittura le persone più anziane ad avvicinarsi per prime ed a chiedermi la caricatura. Ma comunque, confermo che l’ingaggio è soprattutto da parte dei 30’enni


D: la tua auto-caricatura?

S: è il mio logo


D: e quella di Rita?

S: per Rita solo ritratti, l’ho conquistata così!


Che dire, Stefano Iodice, con il suo Angolo del Caricaturista, ha davvero conquistato e continua a conquistare la simpatia di molte coppie di sposi. Ma Stefano è perfetto anche per altri eventi: lauree, cene tra amici, eventi aziendali, quindi, non esitate a contattarlo.


A Stefano auguro una carriera internazionale, magari fuori dall’Italia, dove riuscirà a vincere la sua timidezza e a realizzare il suo sogno di diventare un “artista di strada”.


E a Rita, il compito di accompagnarlo ovunque!!


Alla prossima!


Alessandra

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti